Mora

Luz

Inaugurazione mostra: 15 dicembre ore 17:00 presso Mora Modern Art Gallery

Il progetto “LUZ” dell’artista brasiliano Alexandre Mora Sverzut si compone di: 21 dipinti tutti realizzati in olio su carta; 2 pannelli e 11 sculture eseguiti in tecnica mista. Protagonista la luce, che attraverso il riflesso esalta i soggetti e trasforma l’intento dei personaggi in azioni, interazioni ed essenze. Gli oli sono distribuiti sulla superficie nera con incisive spatolate. Privilegiate le tinte color ocra, marrone, verde e blu cobalto con note accennate di rosso brillante e applicazioni di punti lucidi; il tutto sapientemente distribuito. Soggetti molto diversi tra loro ma tutti riuniti in una spazialità luminosa dove line, tracce impercettibili, gocce e macchie lucenti, sono gli elementi caratterizzanti dell’intera collezione.
“LUZ” è un percorso che affascina, che sgorga impetuoso dall’ animo dell’autore, un viaggio che ci rivela un caleidoscopio emotivo: la gestualità dinamica anticipa le sensazioni, espressioni di un talento naturale ed autentico che si fonde armoniosamente nell’immagine dello spazio e dell’atmosfera. La raffinatezza dell’incontro di tonalità sviluppa un effetto suggestivo che dona vitalità alle sequenze delle opere conducendo l’osservatore, ora sorpreso, a contemplarne le verità.

Ingrid Rampini – Art Curator

Luce

È luce, che non sa:
ad ogni pioggia riemerge
in profili di lampo
e alla sera ristagna:
baleno nel bosco lumeggia
i piovorni al tramonto,
son farfugli di gocciole
battenti l’intrico silvestre.
Lì: sferruzza il sole filato
che schianta dal cielo di larva
a macchie l’occaso ammannisce
e ingenuo divora il bagliore
incessante di primavera
il vespro s’inselva insinuato
rifratto da chiari di luna
da maree d’un acquitrino.
È luce! E non sa, che rafferma.

Silvio Straneo – Poeta

Catalogo:

Click per sfogliare